Anyoption truffa o meglio bufala

Spesso purtroppo occorre assistere a episodi di scarsa verità se non menzogna, nei confronti di molti broker online spesso si trovano informazioni non vere, Anyoption truffa è una di queste, la Rete è democratica e quindi ognuno può dire la sua senza problemi, anche sta mentendo.

Ecco, questo è il vero dilemma di oggi, sapendo che chiunque possa dire qualunque cosa e in qualunque momento, può creare situazioni spiacevoli se non dannose per gli altri che siano entità fisiche che personali.

image_20161119_161111_5

La Rete è aperta a tutti e in molti casi anche in anonimato o quasi, e nel caso creare un account falso con tanto di email fasulla, ci vuole davvero molto poco, uno dei passaggi importanti è questo, occorre tener conto anche della concorrenza che pur di mantenere un predominio su un potenziale concorrente usa l’arma della denigrazione.

Anyoption truffa quanto basta

Questi giochetti per quanto infantili possono sembrare, di fatto, possono provocare danni veri e ledere l’immagine dell’azienda, nel caso di Anyoption questo non sussiste, ma non è così per tutte le realtà.

image_20161119_161111_4

Una realtà come quella di Anyoption non può neppure essere scalfita dal sospetto, uno dei broker più potenti e importanti nel panorama online, il quale punta molto sulla sicurezza e la trasparenza, con lucida sapienza conferma alle regole indette dal garante e controllore quale è CySEC.

Proprio perché monitorato e regolamentato dalla CySEC, ogni ombra di dubbio deve essere dissolta, quest’autorità di fatto controlla il buon comportamento e l’andamento delle attività del broker, quindi Anyoption truffa è molto più che improbabile, diciamo impossibile, crollerebbe un intero sistema finanziario che si basa soprattutto sulla fiducia degli investitori.

Il dato, che più di tutti non lascia possibilità alcuna di dubbio sulla qualità dei servizi di Anyoption, sono i trader, sì sono le migliaia di operatori e trader che ogni giorno usano la piattaforma per operare e movimentare denaro, fosse un sistema non sicuro, avrebbe già chiuso.

E’ anche questione di sostanza

Nel mondo dei broker online, ci sono alcune realtà che pomposamente reclamizzano i loro servizi e prodotti finanziari per gli investitori, la piattaforma e la semplicità d’uso, solo che spesso la realtà non è come la raccontano negli spot pubblicitari.

image_20161119_161111_2

Con Anyoption le cose stanno esattamente per come le vedete, un sistema snello e davvero facile da usare, alla portata di tutti anche di coloro che non hanno mai messo le mani su una tastiera di un computer.

Oltre a questo va ricordata l’assoluta sicurezza del sistema, con transazioni super protette e un continuo monitoraggio del sistema con aggiornamenti periodici, in pratica robusto come una cassaforte.

Questa è la sostanza messa in campo da uno dei broker più consigliati online, una totale garanzia e sicurezza che solo grandi broker possono garantire, dall’accesso al conto alle operazioni in tempo reale, tutto è super sicuro e controllato.

E’ comico pensare ad Anyoption truffa o peggio, lo sbarramento a protezione dei trader è tale che periodicamente lo staff tecnico esegue aggiornamenti del software e sistema rendendo il tutto forte contro ogni possibile alterazione, il resto sono solo chiacchiere!

Dollaro in pausa in preoccupanti volte

Nonostante la deludente crescita degli Stati Uniti per un quarto di secondo rettilineo, domanda di dollaro friggeva nel gennaio-marzo. Trading è stato consolidare questo mese e non semplicemente una pausa dopo un tale scatto verso l’alto o anche a causa di una convergenza di tendenze macroeconomiche tra Stati Uniti ed Europan.

Questi sono tempi inquietante. Ogni giorno, altre cattive notizie che bene sembra ottenere segnalato, e scenari peggiori notevolmente più consequenziali che i benefici che si possa immaginare scenari caso migliore. Il sistema monetario internazionale basato sul dollaro dopo la seconda guerra mondiale è riuscito a sopravvivere per 70 anni a causa di eccezionalismo US come una superpotenza economica, militare e geopolitica e la stabilità del marchio americano del capitalismo, la democrazia e sistema giuridico. Questo sistema non è sempre tradotto in un apprezzamento del dollaro, ma esso ha elargito i vantaggi unici di prosperità di miglioramento degli Stati Uniti. Con i benefici sono venuti spesso impopolare responsabilità che dovevano essere soddisfatte per mantenere la fiducia del mondo nel sistema. America ha abrogato tale responsabilità dopo la prima guerra mondiale, e ne seguì un pasticcio. Questi errori non sono stati ripetuti dopo la WW2, quando iniziative come il piano Marshall e Truman Doctrine invece sono state introdotte per aiutare gli alleati e nemici. Ma all’indomani della guerra fredda in modo inquietante assomiglia 1920 più che alla fine del 1940 e 1950.

La sfida per gli Stati Uniti e, pertanto, il dollaro è se la sua leadership rimane rilevante sulla scena mondiale. Questo non è il genere di eccezionalismo che conservatori intende con il termine, ma piuttosto costruire una fondazione che scopre i migliori studenti del mondo e una delle popolazioni più sane al mondo. Vuol dire non essere distinti per bloccare la maggior parte dei prigionieri o per resistere sforzi di mondo per preservare un ambiente vitale sulla terra. Significa proiettare un’immagine di scopo nazionale condivisa, che non permette gli interessi parrocchiali di regioni e di interessi particolari paralizzare il governo federale da promuovere il benessere generale e sua scoraggiante sfide. Nonostante la sciatteria che è sempre stata una parte di un processo democratico costruito su pesi e contrappesi, America questi giorni sembra che hanno attraversato la linea tra dare e avere sano e disfunzione fondamentale. America è stato lì prima. Gli articoli della Confederazione, investiti di potere negli Stati ma non un’autorità centrale, flop dal get-go. Il preparativi per la guerra civile e l’era post-WW1 suddetti sono altri esempi. Ciò che rende questi tempi diversi è che un sistema monetario internazionale è in posto che è vitale dipende il buon giudizio e la competenza di leadership degli Stati Uniti. Senza tali, è una questione di quando, non se, il ruolo del dollaro si trasforma. Temporizzazione è appannato perché i problemi di altre terre sono più gravi e più urgenti di quanto siano di America.

Estendere l’integrazione economica e politica dell’Unione europea in una valuta comune era il tipo più alto di criminalità politica. Anchequando lanciato nel 1999 da undici paesi partecipanti, l’eurozona non costituisse un’area valutaria ottimale, ed è diventata molto meno così attraverso l’aggiunta successiva di otto altre economie compresa la Grecia. Come hard-wired di regole imposti dal trattato, Unione economica e monetaria è una ricetta che non sarà sostenuta in maniera socialmente soddisfacente, ma il framework garantisce conseguenze catastrofiche se qualsiasi nazione lascia. La parola di sei lettere Grexit sembra abbastanza innocua, e dato il lasso di anni poiché tale rischio è emerso in primo luogo, molte persone hanno convinto che le conseguenze sono enormemente sopravvalutate. La verità non sarà mai conosciuta fino a quando non accade, proprio come i derivati dal fallimento di Lehman Brothers o la distruzione di una bomba atomica. Le probabilità di breve termine di Grexit monta di giorno in giorno ed è la madre di tutte le incertezze, soprattutto in considerazione la possibilità di artificiale sforzi per controllare la reazione del mercato attraverso restrizioni sui flussi di capitale. Tutto questo rende l’euro un povero sostituto per assumendo alcuni dei ruoli valuta di riserva del dollaro.

Lo yuan cinese è alcun sostituto migliore. Valuta della Cina non commerciale liberamente al largo, automaticamente squalificare la sua candidatura. Inoltre, tentativo del governo comunista di sterzo Cina verso un atterraggio morbido, piuttosto che un duro si sta rivelando difficile, e continuando la repressione politica rende fondi della Cina un egemone di valuta di riserva inadatto per il prossimo futuro. Dato il debito gonfio della Cina, inoltre, ci vorranno almeno dieci anni per sapere se l’economia può evitare il destino che è caduto il Giappone circa venticinque anni fa. Nel tardo 1980, analisti parlato di Giappone, la Cina di maniera è stato visualizzato in questo momento. Ma raramente senza guerra ha un’economia subito come grande un downgrade di immagine come Giappone ha subito.

Domanda estera netta è infine risponde bene alla diapositiva dello yen da alti vicino a 75 per dollaro nel 2012 a circa 120 per ogni dollaro ora. Volume di esportazione espanso 4,1% su anno nel primo trimestre del 2015, fino dalla crescita di 0,6% nel 2014, negativo 1,5% nel 2013, -4,8% nel 2012 e -3,8% nel 2011. Ma nel complesso la crescita, gli investimenti delle imprese e consumo personale sono morbidi. PIL reale ad un tasso annualizzato registrato un guadagno trimestrale di solo 1,5% nell’ultimo trimestre del 2014 dopo brutte cadute nei due trimestri centrali dell’anno. I funzionari giapponesi, inoltre, non possono decidere se l’economia sarebbe meglio servita da ulteriore deprezzamento yen per aiutare l’inflazione ascensore o un lungo periodo trendless per il dollaro.

L’argomento principale di valuta mercato chiacchiere ancora interessa la futura politica della Federal Reserve. Gli investitori vogliono sapere quale incontro vedrà il primo interesse tasso escursione e la frequenza con cui i funzionari della Fed stringere da allora in poi, ma la questione veramente interessante riguarda come l’economia statunitense gestisce la normalizzazione politica. Un’intermediaria domanda comporta la reazione del dollaro e tassi di interesse a lungo termine negli Stati Uniti alla Fed di serraggio. Contenenti tali reazioni è un grande motivo perché tanto sforzo è stato messo inmercati per l’evento e la preparazione sono lecito supporre che ci sarà retorica progettato per placare la volatilità del mercato. Se insufficientemente efficace, saranno intraprese misure più concrete. Una cosa è certa, i funzionari non si desidera che il dollaro a tenere rafforzare ovunque come rapidamente come ha fatto fin dalla seconda metà del 2014. Ottenere quello che vogliono, potrebbe non essere possibile, ma probabilmente accolgono la recente pausa del trend rialzista del dollaro come qualcosa che hanno veramente bisogno.

Altri risultati PMI, una conferenza stampa di Draghi, PIL australiano e Fed Beige Prenota

È stato un mercoledì occupato. Durante la notte molti servizio settore acquisti manager sondaggi sono stati rilasciati, alcune aspettative di battere, ma gli altri cadere breve. Presidente della BCE Draghi sta facendo la parte di Q&A della sua conferenza stampa a seguito di una decisione annunciata di non modificare i tassi di interesse e il rilascio di previsioni macroeconomiche aggiornate. Giustapposti con la conferenza stampa a Francoforte sono debito greco in corso colloqui a Bruxelles, e molti dei quesiti posti a Draghi coinvolgono la situazione greca. Australia rilasciato reddito nazionale primo trimestre account dati che mostrano la più forte crescita trimestrale in un anno, e più tardi di oggi gli investitori si arriva a vedere le ultime condizioni economiche regionali di Fed Beige Book di US.

Il dollaro ha apprezzato 0,8% contro il franco svizzero e il kiwi, 0.6% contro il loonie, 0,4% nei confronti dello yen e sterlina e 0,1% rispetto a euro e Dollaro australiano. Lo yuan è invariato.

I prezzi delle azioni nell’area del Pacifico è caduto 1,6% in Indonesia, 1,3% in India, 0,9% in Australia, 0,7% in Corea del sud, 0,6% in Taiwan, 0,3% in Giappone, Cina e Nuova Zelanda e 0,1% a Hong Kong.

I prezzi delle azioni finora in Europa hanno scalato da 4,2% in Grecia, 1,3% in Francia, 1,1% in Germania, 0,9% in Svizzera, 0,6% in Italia, 0,7% nel Regno Unito e 0,5% in Spagna.

La resa JGB di dieci anni è aumentato tre punti base. È britannico e controparti statunitensi sono un punto di base più solido, e la resa tedesca è un punto base più bassi.

PIL australiano avanzate 0,9% nel primo trimestre su un più piccolo trascinare da investimenti delle imprese. Crescita del 2,3% era di sotto 2,4% nell’ultimo trimestre del 2014 e 3,5% nel primo trimestre del 2014.

Disoccupazione nell’eurozona ha facilitato all’11,1% nel mese di aprile da 11,2% nel mese di marzo e all’11,7% un anno prima. Il volume delle vendite al dettaglio in Eurolandia è cresciuta dello 0,7% nel mese di aprile, battendo le attese del mercato e sono stati 2,2% maggiore nell’aprile 2014. Vendite di cibo saltarono 1,3% dopo un calo dello 0,6% nel mese di marzo.

Banca centrale della Polonia ha mantenuto suo 1,5% tasso di interesse chiave, che è al minimo storico. Un taglio di punto 50-base è stato intrapreso nel mese di marzo, dopo un intervallo di 14 mesi senza un cambiamento di tasso.

PMI risultati erano come segue.

Acquisto Manager indice composito di Euroland calo 0,8 punti a un minimo di quattro-mese di maggio. I Servizi PMI è sceso di 0,3 punti a 53,8. Crescita della produzione e gli ordini sono stati il più lento dal mese di febbraio.
L’US non-manufacturing PMI è caduto indietro 2,1 punti a 55,7. Attività, ordini e l’occupazione ha mostrato diminuzione di crescita, mentre l’inflazione ha accelerato.
Tra i membri della zona euro, letture di PMI composito e servizi della Spagna di 58,3 e 58,4 ha portato il gruppo nonostante immersione ai minimi di 2 mesi. Revisioni al rialzo ai punteggi compositi e servizi francese a 52,0 e 52,8 (ogni 3 mesi alti) erano responsabili per un po ‘ più solide punteggi finali di livello dell’area dell’euro rispetto a versioni precedenti di flash stime. Come la Spagna, Italia composito e servizi PMIs tuffato a 2 mesi minimi, quelli essendo 53,7 e 52,5. Tedesche letture di 53,0 sulIndice Servizi e 52,6 su composito erano ciascuno ai minimi di 5 mesi.
Servizi del Giappone PMI nel maggio di 51,5 era 0,2 punti in più rispetto la prima stima flash e livello di aprile sia il miglior livello dal mese di dicembre. Il giapponese PMI composito di 51,6 in maggio seguito 50,7 in aprile e 48.4 nel mese di marzo. Sentimento di affari in Giappone ha continuato a indebolirsi, tuttavia, cadere a un minimo di 14 mesi.
Secondo HSBC, Cina registrato un 51,2 PMI composito, giù marginalmente dal 51,3 in aprile, nonostante un aumento di 0,6 punti nei Servizi PMI a 53,5. Pressioni deflazionistiche in Cina ha retroceduto.
Composito di India PMI è sceso a un minimo di 7 mesi di 51,2 in maggio e i suoi servizi PMI, un minimo di 13 mesi di 49,6, ha rotto una striscia dei punteggi pari o superiore a 50.0.
Lettura di PMI privata di Hong Kong di 47,6 era 1.0 di sotto del mese precedente e ad una depressione di 44 mesi.
PMI del settore dei servizi dell’Australia è sceso a un minimo di 4 mesi di 49,6 in maggio da 49,7 nel mese di aprile, 50,2 nel mese di marzo e 51,7 nel mese di febbraio.
PMI composito della Gran Bretagna precipitata 2,6 punti a 55,8. I Servizi PMI, un minimo di 5 mesi di 56,5, suggerisce questo trimestre di circa lo 0,4% di crescita.
Servizi della Russia PMI rosa 1,1 punti ad un massimo di 17 mesi di 52,8. Nuovi ordini è cresciuto al loro tasso più veloce in 15 mesi, mentre il composito che PMI anche scalato a un massimo di 17 mesi (51,6).
In Medio Oriente, PMI privata del Libano è diminuito di un punto pieno per un minimo di 8 mesi di 48,0. Non petroliferi PMI dell’Egitto bordato da 0,1 a un massimo di 5 mesi di 49,9, trasmettere una recessione appiattimento. PMIs non esportatori di petrolio in Arabia Saudita ed Emirati Arabi Uniti di 57,0 e 56,4 implica una crescita solida ma a 12 mesi e 2 mesi sono bassi.
Sud Africa private PMI indebolito acutamente a un minimo di 3 mesi di 50,1.
Servizi della Svezia Indice direttori acquisti migliorato rimbalzato da 53,9 in aprile per un massimo di 10 mesi di 58,2 nel mese di maggio, superando il Punteggio medio del primo trimestre di 57,3 pure.
Gli Stati Uniti e canadese commercio posizioni, che si muovono più spesso in direzioni opposte date loro pesante commercio bidirezionale, ogni miglioramento in aprile. Il deficit degli Stati Uniti in beni e servizi ridotto di quasi $ 10 miliardi il mese a $40,88 a causa di una diapositiva di 3,3% delle importazioni. Disavanzo dell’interscambio mercantile del Canada è sceso del 23% a C$ 2,97 miliardi.

La stima ADP di crescita di posti di lavoro privato degli Stati Uniti in maggio di 201K battere previsioni di più di 10K ed era 36K maggiore di crescita dell’occupazione nel mese precedente.

Membro del Consiglio della banca del Giappone politica, Shirai, soffocata speranze di un breve termine aumento dello stimolo monetario, chiamata la probabilità di tale bassa.

Il semestrale che OCSE Outlook rivisto proiettata crescita mondiale nel 2015 giù un punto mezzo percentuale al 3,1% e anche urtato la crescita prevista nel 2016 fino al 3,8% rispetto al 3,9%. Punto percentuale 0,9 revisione al ribasso in crescita US prevista quest’anno al 2,1% più che compensato una revisione al rialzo per la crescita di Eurolandia all’1,4%. Crescita cinese è visto sotto il 7% nel 2015 (6,8%) e il 2016 (6,7%). Le previsioni diGiappone sono 0,7% quest’anno raddoppia all’1,4% nel 2016.

Prezzi del negozio in Gran Bretagna è caduto 1,9% durante l’anno a maggio, lo stessa in anno declino come in aprile.

L’inflazione CPI turca accelerati fino a 8,1% nel mese di maggio da 7,9% nel mese di aprile, 7,6% nel mese di maggio e 7,55% nel mese di febbraio. L’inflazione dei prezzi Produttore accelerato anche, raggiungendo il 6,5% in maggio dal 3,1% nel mese di febbraio.

Eccedenza di conto corrente della Norvegia di NOK 72,6 miliardi nel primo trimestre era 12,8% più piccolo dell’eccedenza di quarto.

Attenzione si rivolge ora al libro Beige Fed e decisione imminente tasso di interesse di banca del Brasile.Altri risultati PMI

Gli elettori greci Invia messaggio

Il margine di “No” di vittoria, che ha superato il 61% dei voti, lontano ha superato tutte le aspettative e ha esposto il tallone d’Achille dell’esperimento moneta europea comune, vale a dire la mancanza di adeguato mandato popolare sin dalla nascita del progetto. Il trattato di Maastricht su cui si basa la EMU doveva essere ratificato da tutte le nazioni partecipanti, ma solo tre governi sottoposti alla ratifica di un voto popolare. Di quelli, gli elettori danesi approvato il trattato un secondo tentativo solo dopo il fissaggio di una clausola di opt-out che esentati Danimarca da rinunciare alla sua corona e la propria politica monetaria indipendente. Dopo aver fatto questo, la questione del se l’euro sarebbe accaduto o non è venuto giù per un referendum prima di elettori francesi il 20 settembre 1992, e la maggioranza semplice dei voti sì era tutto ciò che è stato richiesto di ratificare il trattato. Presidente francese Mitterrand ha ottenuto la maggior parte di quel voto, ma il verdetto — un rasoio-sottile margine di 51,04% in favore di 48,96% contro-privata il progetto comune della moneta di qualsiasi legittimità genuina per un enorme cambiamento nella sovranità.

Che mancanza di mandato popolare agli occhi dell’Europa e del mondo è stata sottolineata dalla ieri è sconfitta schiacciante dagli elettori greci. Prima e dopo la votazione greca, ci è stato confusione su ciò che il voto si stabilirono. Alla coalizione tedeschi dei creditori muso duro, era un voto su se gli elettori greci volevano rimanere nell’Unione monetaria o non, e per il governo di Tsipras era un voto sulla se ci sarebbe essere negoziato camera per trovare una soluzione al problema del debito greco che ha qualche possibilità di erogare la sua economia dalla depressione in cui essa ha già alloggiato per cinque anni. A giudicare dalla reazione della Germania, la risposta a questa domanda è un clamoroso no. Grexit sembra probabile, ma i difetti fatali dell’UEM sono stati lasciati grezzi, e il dipanarsi è improbabile per arrestarsi al Grecia.

Ministro delle finanze greco Varoufakis ha rassegnato le dimissioni. La cancelliera tedesca Merkel e il presidente francese Hollande si riunirà a Parigi oggi per coordinare una strategia di un fronte unito contro i negoziatori greci. Questo estenderà ad altri membri dell’UEM dopo il previsto incontro di martedì dei ministri delle finanze del gruppo. Nel frattempo, Merkel e Holland affermano che la palla è nel campo della Grecia per il governo di offrire un piano che soddisfa esigenze di austerità e fornisce una base per qualsiasi ulteriori colloqui. Dato il frana nel referendum, non è possibile che i leader della Grecia possono accettare ulteriori austerità. A meno che i creditori siano disposti a fare compromessi, ci sarà poco da discutere e un ponte troppo lontano per costruire.

Il voto greco può anche contrassegnare l’inizio della fine della Truman Doctrine, che è stata approvata il 12 marzo 1947, per arginare la diffusione influenza della Russia comunista in particolare a quel tempo in Turchia o Grecia da regalare aiuti il le economie e le forze armate di questi paesi. La Russia è non-comunistama ora non meno autocratico e sarà in attesa in venti per un governo greco alla disperata ricerca di aiuto dopo essere evitato dall’Occidente.

Tutto sommato, i mercati potrebbero hanno reagito peggio, e questa assenza di disordine estremo incoraggerà i creditori a scommettere su Grexit. Debito sovrano dieci anni rese rimangono immutate in Spagna, 11 punti base superiore in Portogallo, dieci bps superiore in Italia, sei bps inferiore in Germania, cinque bps inferiore in Giappone e giù 3 bps in Francia. Banche e mercati greci rimangono chiuse. Futures del tesoro indicano un declino del punto 7-base della resa di 10 anni all’aperto.

Condividi i prezzi in Europa sono diminuiti 2,3% in Italia, 1,4% in Spagna, 0,8% in Germania, 0,9% in Francia, 0,4% in Svizzera e lo 0,3% in Gran Bretagna. Nell’area del Pacifico, le scorte sono aumentate 2,9% in Cina, ma è caduto 2,4% in Corea del sud, 2,1% in Giappone, 1,3% in Indonesia, in Nuova Zelanda l’1,2% e 1,1% in Australia e Taiwan.

West Texas Intermediate olio tuffato 4,4% a $54,44 al barile. COMEX oro scivolò 0,4%.

Anticipo netto del dollaro durante la notte su importi netti di appena 0,7% contro l’euro, 0.6% contro il franco svizzero, 0,5% riguardante i dollari canadesi e australiani, sterlina vis-à-vis 0,2% e 0,1% contro lo yen e yuan. Il kiwi è costante.

In altre notizie dal venerdì, più acquisto manager sondaggio risultati sono stati pubblicati.

Indice PMI privata di Hong Kong ha rimbalzato 1,6 punti a 49,2 in giugno, un mese tre alto ma la quarta lettura dritta sotto i 50, che implica una contrazione dell’attività.
Vendita al dettaglio di eurozone PMI è caduto un punto intero a un minimo di 2 mesi di 50,4 nel mese di giugno. La lettura francese di 48,9 era inferiore a 50 ma a un livello elevato di 13 mesi, significare la contrazione più lenta in tale arco. Vendita al dettaglio tedesco PMI cadde da un massimo di 11 mesi di 55,8 in maggio a 54,0, un minimo di 2 mesi, nel mese di giugno, e al dettaglio dell’Italia PMI è sceso di 1,6 punti a un minimo di 3 mesi di 46,7, esercitando una resistenza significativa.
Costruzione della Germania PMI bordatura giù da 0,1 a un minimo di 5 mesi di 50,7 in giugno. Tale aveva crestato in marzo a 53,3.
Non petroliferi PMI dell’Egitto è aumentato ad un massimo di 6 mesi di 50,2 in giugno da 49,9 a maggio e 46,8 nel mese di febbraio.
L’olio non U.A.E. PMI ha affondato a un minimo di 22 mesi di 54,7 nel mese di giugno da 56,4 in maggio, 59,3 lo scorso gennaio e 61,2 lo scorso ottobre.
Lettura dell’Arabia Saudita giugno non petroliferi PMI 56,1 era un record basso per questa serie di dati che risalgono al 2009.
Indice del Giappone di indicatori economici leader nel taglio giù 0,2 punti per 106,2 a maggio, ma l’indice degli indicatori economici coincidenti ha rubato il titolo principale, crolli di 1,8 punti a 109,2 in maggio e spingendo i funzionari di governo di declassare la valutazione di COI “indebolimento” da un’etichetta di “migliorare dal mese di dicembre. Il precedente più recente designazione di “indebolimento” era stato nell’agosto 2012.

Ordini industriali tedeschi tuffato 0,2% a maggio, ma aumento di aprile è stato rivisto al rialzo di 0,8 punti percentuali al 2,2%. Di conseguenza, gli ordini in aprile-maggio in media 2,5%superiore a 1Q15, inversione più di una diapositiva di 1Q-over-4Q14 dell’1,4%. Nel mese di maggio, ordini nazionali scivolò 0,6%, ma gli ordini esteri stabilizzati 0,2%.

Deflazione CPI svizzero ha diminuito nel mese di giugno. Prezzi al consumo è sceso 1,0% rispetto a giugno 2014 rispetto ai declini in anno dell’1,2% nel mese di maggio e all’1,1% nel mese di aprile.

Nuove immatricolazioni di auto in Gran Bretagna, simile a vendite, erano 12,9% maggiore nel mese di giugno di un anno prima.

Produzione industriale spagnola era 3.4% superiore a un anno prima a maggio.

Una misura di fiducia degli investitori verso Euroland, Sentix, recuperato da 17,1 a giugno a un massimo di 2 mesi di 18,5 nel mese di luglio. Letture in marzo, aprile e maggio erano stati a 18,6, 20,0 e 19,6.

Annunci di lavoro australiano rosa 1,3% in giugno dopo bordatura fino appena lo 0,1% nel mese di maggio. Inflazione attesa rallentato in Australia il mese scorso.

Negli Stati Uniti, l’ISM segnalerà l’indagine PMI non manifatturiero e indice di condizioni del lavoro della Fed arriva anche oggi. Così fa il Canada IVEY-PMI e indagine ufficiale di prestito di banca del Canada.

Correzioni di dollaro passato e presente

Ho imparato molto circa l’interazione tra le tendenze del mercato e correzioni temporanee all’interno di tali tendenze dal comportamento del dollaro fra 1980 e 1985. Tutta la mia esperienza come un osservatore del dollaro era stato coerenza più o meno tra le due svalutazioni mentre ho frequentato la scuola di specializzazione attraverso la mia conseguente carriera presso la Federal Reserve di New York. Il dollaro si è indebolito il più delle volte soprattutto contro un trio di valute forti, Marco, lo yen e il franco svizzero. Ma i lunghi periodi di ammortamento sono stati occasionalmente perforati da relativamente brevi picchi di forza come uno che ho osservato durante il mio primo stint nel dipartimento esteri durante il 1975.

Debolezza del dollaro nel 1970 ha senso considerevole per gli economisti guardando le tendenze economiche fondamentali. Gli Stati Uniti avevano alcuni evidenti punti deboli. Se misurate contro norme storiche US o contemporaneamente contro valuta forte performance di paese, gli Stati Uniti sperimentato alta inflazione, un disavanzo delle partite correnti cronicamente eccessivo e una predisposizione di responsabili delle politiche monetarie per bassi tassi di interesse reali.

Correzioni di dollaro passato e presente

Dopo un decennio di fondamentalmente guidato deprezzamento del dollaro, le aspettative di questo tipo di paesaggio continuando erano molto radicata con il tempo il 1980 arrotolata intorno, anche dopo l’ex presidente della Federal Reserve ha adottato una strategia monetarista di serraggio quantitativa nell’ottobre del 1979. Le stelle dopo quello spostamento drammatico politica erano meglio allineate per il dollaro, ma il pensiero era inconcepibile di un apprezzamento di multi-anno, infine, raddoppiando il valore esterno della moneta. Come altri mercati finanziari, movimenti valutari prolungata inevitabilmente subiscono battute d’arresto, e c’erano tre grandi del dollaro durante i primi anni 1980. A causa di un hard-wired vista della debolezza del dollaro a lungo termine, queste correzioni all’interno della tendenza ascendente ha teso ad essere colte dagli analisti come la fine corsa del dollaro e la ripresa della diapositiva a lungo termine.

Le tre correzioni del dollaro nel 1980 ha presentato le proprietà incredibilmente coerente. Considerare il rapporto dollaro/Marco, che allora ha tenuto l’importanza accordata ora per la coppia EUR/USD. Dopo aver scalato 48% più di dodici mesi, il dollaro cominciò a cadere a metà agosto 1981 e circa il 15% è caduto in un breve arco di tre mesi. Tale rettifica si è conclusa, e il dollaro ha recuperato il 18% nel corso dell’anno successivo, solo a subire una seconda correzione che inizia con notizie morte di quel Segretario generale sovietico Leonid Brezhnev nel novembre 1982. Un governo di centro-destra guidato da Helmut Kohl aveva poco prima di venire al potere senza elezioni in Germania, e la Federal Reserve aveva cominciato a ridurre i tassi di interesse, come gli Stati Uniti entrarono il suo secondo anno di recessione. Un’elezione in Germania per migliorare il mandato e la legittimità del nuovo governo conservativamente mentalità era previsto per inizio marzo 1983, e la fine della rinascita del dollaro sembrava ancora più assicurata che era stato così al momento della correzione 1981. Ma dopo burattatura 10% in soli due mesi, il dollaro invertì la rotta anche prima delle elezioni tedesche e continuato ad aumentare quando gli elettori infatti ratificato il cambiamento di governo. Per ancoraun altro anno, il dollaro è salito nuovamente, questa volta in aumento del 22% rispetto al Marco. Quando ha colpito una correzione al ribasso terza presto, nel 1984, si potrebbe essere tentati di pensare che questo calo sarebbe sopportare alla luce di un deterioramento della outlook conto corrente US.

Tuttavia, essendo consapevole delle due manifestazioni false nel marchio, il mercato valutario previsione team presso Banca di chimica su cui ho lavorato ha introdotto un forte elemento tecnico in proiezione. Notando che le correzioni erano stato ripide nella grandezza ma breve nella durata, abbiamo deciso di mantenere una forte prospettiva di dollaro a meno che la correzione ha superato quattro mesi, e che non accada. Dopo la caduta del 11% in due mesi, verso l’alto corso del dollaro ha ripreso e in realtà è diventato sempre più speculativo, rafforzare il dollaro da 38% a DEM 3,378 da fine febbraio 1985, quando ancora una quarta interruzione significativa a tendenza ha cominciata. Ancora una volta, abbiamo concordato di cauzione sul dollaro fino a quando e a meno che non era ancora in declino quattro mesi in funzionamento. Questa volta che è successo, e la previsione è stata cambiata ben prima l’accordo di vertice del Plaza di G5 del 22 settembre 1985. Discesa a lungo termine del dollaro ha trasportato attraverso il 1986 e il 1987.

L’esperienza degli anni 1980 ha dimostrato che la durata può essere più importante di ripidezza o movimento cumulativo nel distinguere un vero punto di svolta nel trend da una correzione transitoria inserita all’interno della tendenza. Una seconda lezione è quello di prestare particolare attenzione quando notizie fondamentali non riesce a suscitare la reazione del mercato uno si aspetterebbe normalmente. Non-risposta del marchio alla elezione tedesca del marzo 1983 detto volumi più per i partecipanti al mercato di valuta estera di specifici risultati di elezione. Nel prossimo periodo, ci si aspetterebbe un default greco o abbandono dell’euro del male la moneta comune. E se la Fed ora invia segnali che un rialzo dei tassi non può accadere anche da settembre, buonsenso sarebbe puntare a diminuire la forza del dollaro.

Il dollaro è infatti attualmente in quello che potrebbe essere interpretato come una correzione. A non ha impostato nuovi massimi contro l’euro, Dollaro canadese o Franco svizzero da metà marzo. Da 1.0459 per ogni euro il 16 marzo a 1.1467 il 15 maggio, cadde 8,8% e attualmente si leva in piedi solo il 2,1% dal maggio basso. Il Swissy rimbalzato 11,1% tra 18 marzo e 14 maggio, e il dollaro canadese recuperato 7,7% dal 18 marzo al 14 maggio. Tali monete sono similmente solo un paio di punti percentuali da loro alti di maggio. Dollaro/yen ha seguito un percorso un po’ diverso, colpendo il suo livello più forte del 2015 all’inizio di questo mese e che si trova ancora entro l’1% di quel livello.

Il profilo di Sterling e quelli dei dollari australiani e neozelandesi sono anche un po ‘ diverse da euro, Franco svizzero e dollaro canadese. Il dollaro è caduto il 6,7% contro il dollaro australiano tra il 2 aprile e il 14 maggio, solo un po’ meno di correzioni rispetto alla sterlina, dollaro ed euro ma poi recuperato quasi tutto ciòperdita piuttosto che meno della metà. Nel caso il kiwi, il dollaro è sceso 4,5% da un alto il 1 aprile ma successivamente recuperato tutto ciò che a terra e poi alcuni. Nell’esempio della sterlina, calo del dollaro del 7,7% tra il 13 aprile e il 14 maggio è di entità simile a altre correzioni, ma in contrasto con il kiwi in particolare, il dollaro rimane molto vicino a suo basso.

EUR/USD è la relazione principale per guardare gli indizi per se la fase di stallo tendenza rialzista del dollaro sarà una correzione o un cambiamento di tendenza. Esattamente tre mesi sono passati da quando il dollaro ha toccato la sua alta per la mossa contro la moneta comune europea, che essendo $1,0459. La correzione dal momento che il picco è minore di una dimensione tipica ma potrebbe allargare ancora al 10% o più. All’interno di un altro mese o giù di lì, la maggior parte delle correzioni sarebbero sono esaurite, e i partecipanti al mercato dovrebbe avere un’idea migliore su probabile direzione del dollaro durante la seconda metà del 2015.