Correzioni di dollaro passato e presente

Ho imparato molto circa l’interazione tra le tendenze del mercato e correzioni temporanee all’interno di tali tendenze dal comportamento del dollaro fra 1980 e 1985. Tutta la mia esperienza come un osservatore del dollaro era stato coerenza più o meno tra le due svalutazioni mentre ho frequentato la scuola di specializzazione attraverso la mia conseguente carriera presso la Federal Reserve di New York. Il dollaro si è indebolito il più delle volte soprattutto contro un trio di valute forti, Marco, lo yen e il franco svizzero. Ma i lunghi periodi di ammortamento sono stati occasionalmente perforati da relativamente brevi picchi di forza come uno che ho osservato durante il mio primo stint nel dipartimento esteri durante il 1975.

Debolezza del dollaro nel 1970 ha senso considerevole per gli economisti guardando le tendenze economiche fondamentali. Gli Stati Uniti avevano alcuni evidenti punti deboli. Se misurate contro norme storiche US o contemporaneamente contro valuta forte performance di paese, gli Stati Uniti sperimentato alta inflazione, un disavanzo delle partite correnti cronicamente eccessivo e una predisposizione di responsabili delle politiche monetarie per bassi tassi di interesse reali.

Correzioni di dollaro passato e presente

Dopo un decennio di fondamentalmente guidato deprezzamento del dollaro, le aspettative di questo tipo di paesaggio continuando erano molto radicata con il tempo il 1980 arrotolata intorno, anche dopo l’ex presidente della Federal Reserve ha adottato una strategia monetarista di serraggio quantitativa nell’ottobre del 1979. Le stelle dopo quello spostamento drammatico politica erano meglio allineate per il dollaro, ma il pensiero era inconcepibile di un apprezzamento di multi-anno, infine, raddoppiando il valore esterno della moneta. Come altri mercati finanziari, movimenti valutari prolungata inevitabilmente subiscono battute d’arresto, e c’erano tre grandi del dollaro durante i primi anni 1980. A causa di un hard-wired vista della debolezza del dollaro a lungo termine, queste correzioni all’interno della tendenza ascendente ha teso ad essere colte dagli analisti come la fine corsa del dollaro e la ripresa della diapositiva a lungo termine.

Le tre correzioni del dollaro nel 1980 ha presentato le proprietà incredibilmente coerente. Considerare il rapporto dollaro/Marco, che allora ha tenuto l’importanza accordata ora per la coppia EUR/USD. Dopo aver scalato 48% più di dodici mesi, il dollaro cominciò a cadere a metà agosto 1981 e circa il 15% è caduto in un breve arco di tre mesi. Tale rettifica si è conclusa, e il dollaro ha recuperato il 18% nel corso dell’anno successivo, solo a subire una seconda correzione che inizia con notizie morte di quel Segretario generale sovietico Leonid Brezhnev nel novembre 1982. Un governo di centro-destra guidato da Helmut Kohl aveva poco prima di venire al potere senza elezioni in Germania, e la Federal Reserve aveva cominciato a ridurre i tassi di interesse, come gli Stati Uniti entrarono il suo secondo anno di recessione. Un’elezione in Germania per migliorare il mandato e la legittimità del nuovo governo conservativamente mentalità era previsto per inizio marzo 1983, e la fine della rinascita del dollaro sembrava ancora più assicurata che era stato così al momento della correzione 1981. Ma dopo burattatura 10% in soli due mesi, il dollaro invertì la rotta anche prima delle elezioni tedesche e continuato ad aumentare quando gli elettori infatti ratificato il cambiamento di governo. Per ancoraun altro anno, il dollaro è salito nuovamente, questa volta in aumento del 22% rispetto al Marco. Quando ha colpito una correzione al ribasso terza presto, nel 1984, si potrebbe essere tentati di pensare che questo calo sarebbe sopportare alla luce di un deterioramento della outlook conto corrente US.

Tuttavia, essendo consapevole delle due manifestazioni false nel marchio, il mercato valutario previsione team presso Banca di chimica su cui ho lavorato ha introdotto un forte elemento tecnico in proiezione. Notando che le correzioni erano stato ripide nella grandezza ma breve nella durata, abbiamo deciso di mantenere una forte prospettiva di dollaro a meno che la correzione ha superato quattro mesi, e che non accada. Dopo la caduta del 11% in due mesi, verso l’alto corso del dollaro ha ripreso e in realtà è diventato sempre più speculativo, rafforzare il dollaro da 38% a DEM 3,378 da fine febbraio 1985, quando ancora una quarta interruzione significativa a tendenza ha cominciata. Ancora una volta, abbiamo concordato di cauzione sul dollaro fino a quando e a meno che non era ancora in declino quattro mesi in funzionamento. Questa volta che è successo, e la previsione è stata cambiata ben prima l’accordo di vertice del Plaza di G5 del 22 settembre 1985. Discesa a lungo termine del dollaro ha trasportato attraverso il 1986 e il 1987.

L’esperienza degli anni 1980 ha dimostrato che la durata può essere più importante di ripidezza o movimento cumulativo nel distinguere un vero punto di svolta nel trend da una correzione transitoria inserita all’interno della tendenza. Una seconda lezione è quello di prestare particolare attenzione quando notizie fondamentali non riesce a suscitare la reazione del mercato uno si aspetterebbe normalmente. Non-risposta del marchio alla elezione tedesca del marzo 1983 detto volumi più per i partecipanti al mercato di valuta estera di specifici risultati di elezione. Nel prossimo periodo, ci si aspetterebbe un default greco o abbandono dell’euro del male la moneta comune. E se la Fed ora invia segnali che un rialzo dei tassi non può accadere anche da settembre, buonsenso sarebbe puntare a diminuire la forza del dollaro.

Il dollaro è infatti attualmente in quello che potrebbe essere interpretato come una correzione. A non ha impostato nuovi massimi contro l’euro, Dollaro canadese o Franco svizzero da metà marzo. Da 1.0459 per ogni euro il 16 marzo a 1.1467 il 15 maggio, cadde 8,8% e attualmente si leva in piedi solo il 2,1% dal maggio basso. Il Swissy rimbalzato 11,1% tra 18 marzo e 14 maggio, e il dollaro canadese recuperato 7,7% dal 18 marzo al 14 maggio. Tali monete sono similmente solo un paio di punti percentuali da loro alti di maggio. Dollaro/yen ha seguito un percorso un po’ diverso, colpendo il suo livello più forte del 2015 all’inizio di questo mese e che si trova ancora entro l’1% di quel livello.

Il profilo di Sterling e quelli dei dollari australiani e neozelandesi sono anche un po ‘ diverse da euro, Franco svizzero e dollaro canadese. Il dollaro è caduto il 6,7% contro il dollaro australiano tra il 2 aprile e il 14 maggio, solo un po’ meno di correzioni rispetto alla sterlina, dollaro ed euro ma poi recuperato quasi tutto ciòperdita piuttosto che meno della metà. Nel caso il kiwi, il dollaro è sceso 4,5% da un alto il 1 aprile ma successivamente recuperato tutto ciò che a terra e poi alcuni. Nell’esempio della sterlina, calo del dollaro del 7,7% tra il 13 aprile e il 14 maggio è di entità simile a altre correzioni, ma in contrasto con il kiwi in particolare, il dollaro rimane molto vicino a suo basso.

EUR/USD è la relazione principale per guardare gli indizi per se la fase di stallo tendenza rialzista del dollaro sarà una correzione o un cambiamento di tendenza. Esattamente tre mesi sono passati da quando il dollaro ha toccato la sua alta per la mossa contro la moneta comune europea, che essendo $1,0459. La correzione dal momento che il picco è minore di una dimensione tipica ma potrebbe allargare ancora al 10% o più. All’interno di un altro mese o giù di lì, la maggior parte delle correzioni sarebbero sono esaurite, e i partecipanti al mercato dovrebbe avere un’idea migliore su probabile direzione del dollaro durante la seconda metà del 2015.